Blitz ‘anti roghi’, controllate 16 aziende: sequestri e multe per oltre 16mila euro

L'operazione interforze nella città del Foro e a Capua. Denunciate anche 15 persone

(foto di repertorio)

Controllate 16 attività imprenditoriali e commerciali, di cui 7 sequestrate e 2 sanzionate; 93 persone identificate, di cui 15 denunciate tra lavoratori irregolari e rei di illeciti ambientali; 51 auto/autocarri controllati e sequestrati; circa 2850 mq di aree sequestrate e oltre 16mila euro di sanzioni. E' questo il bilancio della settima azione di controllo straordinario del territorio nei comuni di Capua e Santa Maria Capua Vetere (per la provincia di Caserta) e nei comuni di Casamarciano, Nola, Saviano e Palma Campania (per la provincia di Napoli), programmata dall’incaricato per il contrasto del fenomeno dei roghi in Campania.

Prosegue dunque la stagione estiva di verifiche sul campo, che comporta intensificati accertamenti sulle illegalità nel ciclo dei rifiuti, mirati per categorie produttive e specifiche aree territoriali, secondo una pianificazione, coordinata dalla Prefettura di Napoli, con la Prefettura di Caserta e con le questure e le forze di polizia di entrambe le province. In campo 23 equipaggi per un totale di 54 unità interforze appartenenti al Raggruppamento Campania dell’Esercito, alla polizia metropolitana di Napoli (distaccamento di Nola), alla guardia di finanza territoriale di Nola, ai carabinieri forestale di Marigliano, alla guardia di finanza ROAN di Napoli, alla polizia di Stato di Nola, alla guardia di finanza territoriale di Capua, all’unità cinofila della guardia di finanza di Aversa, alla polizia di Stato di Santa Maria Capua Vetere, alla polizia municipale di Capua, alla polizia provinciale di Caserta e all’Arpac di Caserta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • E' ufficiale: Campania in zona gialla. Confermate le restrizioni per il week-end

  • Giovanni a 6 anni debutta su Rai 1 nella fiction ‘Mina Settembre’

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

  • Caserta perde un pezzo di storia, "Dischi Sgueglia" chiude dopo 65 anni

  • La Dea bendata bacia il casertano: vinti 100mila euro

Torna su
CasertaNews è in caricamento