Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Soldi a strozzo all'imprenditore antiracket: condannato Benenati

Pena a 4 anni di reclusione e sequestro di beni per 100mila euro per l'ex gestore di una concessionaria

Quattro anni per usura a Ciro Benenati. E' stata questa la sentenza comminata dalla prima sezione del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, presieduta dal giudice Guglielmo, nei confronti del 57enne, ex gestore di una concessionaria di autovetture in Viale Carlo III a Caserta.

Tra le vittime anche l'imprenditore Roberto Battaglia, noto per aver denunciato i clan di camorra, che si è costituito parte civile insieme alla madre ed all'associazione nazionale Sos Impresa. Il Tribunale ha disposto nei confronti di Benenati l'interdizione dai pubblici uffici, una multa da 12mila euro ed una provvisionale da 20mila euro da liquidare alle vittime come risarcimento. Disposta anche la confisca di beni per centomila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soldi a strozzo all'imprenditore antiracket: condannato Benenati

CasertaNews è in caricamento