menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Michele Maravita

Michele Maravita

Belforte jr: "Maravita manteneva la famiglia del suocero con lo spaccio"

Il figlio del boss dei Mazzacane rivela i suoi rapporti con il rampollo di casa Della Ventura

Un legame criminale sull'asse tra Caserta e Marcianise tanto forte al punto che Camillo Belforte venne invitato al battesimo di uno dei figli di Michele Maravita, arrestato nei giorni scorsi, genero del boss di Caserta Antonio Della Ventura per il quale, sotto la guida della suocera Concetta Buonocore, gestiva gli affari di famiglia.

Sarebbe stato lo stesso Maravita a rivelarlo al rampollo di casa Belforte. "So che Michele Maravita, almeno prima che io fossi arrestato, spacciava droga a Caserta. Questa cosa mi fu detta direttamente da Michele, allorché lui mi invitò al battesimo della figlia o del figlio, non ricordo se maschio o femmina, a cui peraltro io non partecipai. In quell'occasione Michele mi disse che ormai era lui che manteneva la famiglia del suocero, attraverso l'attività di spaccio". 

Ma il nome di Maravita provoca anche un altro ricordo a Belforte jr., quello relativo al pestaggio del fratello del collaboratore di giustizia Michele Froncillo al quale avrebbe preso parte proprio Maravita. L'agguato ebbe come movente il fatto che il familiare appartenesse "ad una famiglia di collaboratori". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Attrice casertana sbarca in Rai col 'Commissario Ricciardi' | FOTO

Attualità

Incubo ‘zona rossa’ per una trentina di comuni casertani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento