Beccato a spasso con l'amico, denunciato sorvegliato speciale

L'esattore bambino dei Muzzoni è stato sorpreso dai carabinieri

Sorpreso dai carabinieri

Denuncia a piede libero per l'esattore bambino del clan dei Muzzoni di Sessa Aurunca L. D'A. Il 26enne, considerato l'astro nascente del sodalizio malavitoso egemone a Sessa Aurunca, benché sorvegliato speciale è stato sorpreso nel centro storico sessano dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Sessa Aurunca insieme ad un'altra persona nota alle forze dell'ordine.

Avvistato dai militari è stato deferito presso la Procura di Santa Maria Capua Vetere per violazione degli obblighi inerenti la sorveglianza speciale. L'ennesima violazione dopo quella commessa lo scorso maggio dove alla vista dei carabinieri si diede alla fuga.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L. D'A. venne arrestato appena ventenne per estorsione si danni di un imprenditore locale. Chiese una tangente di 2000 euro per conto del clan camorristico sessano come pizzo di Natale. Riuscì ad ottenere la libertà vigilata anticipata concessagli dai giudici del Tribunale di Sorveglianza di Santa Maria Capua Vetere. Nonostante ciò perseguono le violazioni delle prescrizioni della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza ed i conseguenti deferimenti all'autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tempesta nel casertano: abbattuti cartelloni pubblicitari ed alberi, volano anche pezzi di tetto | FOTO

  • SPECIALE MARCIANISE Moretta super con 1164 preferenze: cinque donne tra i candidati più votati

  • Maresciallo dei carabinieri investito e ucciso mentre fa jogging: arrestato 21enne

  • “Avremo 5mila contagi in 4 settimane”, l'allarme di De Luca

  • Nel casertano si torna a morire e c'è un nuovo picco di contagi per Covid-19

  • Muore maresciallo dei carabinieri: investito mentre fa jogging

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento