menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ferito gravemente con una fucilata durante la battuta di caccia

Il colpo partito per errore ha trafitto il 70enne al polpaccio

Una battuta di caccia nell’Alto Casertano, a Baia e Latina, che si sarebbe potuta concludere in tragedia. Ed invece un 70enne di Parete può dirsi miracolato perché nonostante abbia ‘incassato’ una pallottola nella gamba non è in pericolo di vita. 

Raffaele era con alcuni amici nella zona del Monte Maggiore quando è stato colpito nella parte bassa della gamba, per una fatalità visto che un appassionato come lui stava togliendo il fucile dalla spalla quando è partito il colpo.

Immediata la richiesta di aiuto e la corsa all’ospedale di Piedimonte Matese. Le condizioni dell’uomo sono subito sembrate gravi ma non è stato mai in pericolo di vita. Il 70enne ha riportato delle ferite gravi al polpaccio ed è ancora sotto osservazione medica. Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri di Piedimonte Matese per capire meglio la dinamica di quello che sembra a tutti gli effetti un incidente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

AstraDay, prenotazioni ‘accavallate’: l’Asl cambia gli orari

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento