Bastonate su tartaruga spiaggiata, guscio rotto

Atto di accanimento da parte di una banda di ragazzini. Per gli esperti la testuggine era già morta da giorni

La tartaruga di Pescopagano

Probabilmente era già morta ma se così non fosse stato le hanno dato il colpo di grazia. Un gruppo di ragazzini ha preso a bastonate una tartaruga spiaggiata sul litorale di Pescopagano, a Mondragone, frantumandole il guscio. A denunciare l'accaduto è stato il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli che ha 'rimbalzato' la segnalazione di una bagnante. 

Secondo gli esperti, la tartaruga arrivata sulla spiaggia sarebbe morta da almeno 4-5 giorni "In questa zona purtroppo ogni anno vengono ritrovate decine e decine di tartarughe morte, la causa principale di questi decessi è dovuta molto spesso alla pesca a strascico le cui reti intrappolano e fanno annegare le povere tartarughe - spiega Borrelli - Ovviamente quando il decesso è causato da questo fenomeno non è riscontrabile negli esami autoptici perché le reti non lasciano segni e questo rende tutto più complicato, per questo chiediamo ai pescatori di allertare immediatamente le autorità competenti quando delle tartarughe restano impigliate tra le reti, spesso possono sembrare morte ma in realtà possono essere semplicemente svenute, è un loro meccanismo di difesa. Inoltre ai bagnanti diciamo di non toccare assolutamente le tartarughe morte in decomposizione, possono essere portatrici di agenti patogeni, bisogna chiedere l’intervento dei centri autorizzati".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Appena saputa di questa notizia abbiamo immediatamente allertato il centro Anton Dohrn. Credo che debbano essere prese delle contromisure per salvaguardare la fauna marina, soprattutto, in questa specifica zona e bisogna appellarsi al senso di responsabilità di cittadini e pescatori", fa sapere Borrelli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SPECIALE REGIONALI E' ufficiale: Grimaldi eletto. Nel nuovo consiglio regionale ben 5 uscenti

  • SPECIALE MARCIANISE Abbate sfiora i 9mila voti, Velardi a contatto. Alessandro Tartaglione all11%

  • I contagi aumentano ancora. Caserta supera Aversa: è la città con più positivi

  • SPECIALE SANTA MARIA A VICO Tutti i voti e i nuovi consiglieri comunali

  • Terremoto a 24 ore dalle elezioni. Candidato sindaco indagato per voto di scambio: "Accuse da mitomani"

  • SPECIALE ELEZIONI Graziano trascina il Pd ad Aversa. De Cristofaro supera i 1900 voti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento