rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca San Felice a Cancello

Barista picchiato per una bottiglia di amaro

Ha risposto ai clienti di aver finito la scorta ed è stato aggredito

Picchiato per una bottiglia terminata. E' accaduto in un noto locale di San Felice a Cancello ieri sera dove il titolare è stato aggredito da una coppia di giovani clienti che lo hanno preso a pugni in faccia. Secondo una prima ricostruzione di quanto accaduto i due avrebbero chiesto una bottiglia di amaro. Amaro che però era finito nella dispensa del locale. Dopodichè i due hanno dato vita ad una violenza inaudita picchiandolo selvaggiamente. Il commerciante si è sfogato su Facebook per le ferite riportate e per il comportamento assurdo di alcuni giovani suessolani che danno sfogo alla violenza per nulla.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barista picchiato per una bottiglia di amaro

CasertaNews è in caricamento