Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

I poliziotti beccano parrucchiere abusivo 'a domicilio'

L'uomo fermato dagli agenti durante i controlli anti coronavirus

Gli agenti del Commissariato di polizia di Stato di Maddaloni, in occasione dei servizi di controllo del territorio predisposti per garantire il rispetto della normativa anti-contagio da Covid-19, hanno provveduto a sanzionare un individuo che svolgeva abusivamente l’attività di barbiere.

In particolare i poliziotti, nella periferia di Maddaloni, hanno notato un’auto sospetta il cui conducente era intento ad entrare all’interno di un’abitazione. Esperiti immediati accertamenti, i poliziotti hanno appurato che l’autovettura apparteneva a un parrucchiere. Pertanto, a seguito di appostamento, hanno atteso che l’uomo uscisse dall’abitazione nella quale, circa due ore prima, era entrato.

L’uomo non è riuscito a fornire alcuna valida motivazione della presenza in quella casa e prtava al seguito gli attrezzi del mestiere. Pertanto, nei suoi confronti è stata elevata una sanzione amministrativa di 533 euro per violazione alla normativa di contenimento al Covid-19.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I poliziotti beccano parrucchiere abusivo 'a domicilio'

CasertaNews è in caricamento