rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Cronaca Aversa

Raid in gioielleria, i carabinieri prelevano faldoni dal Comune

I militari dell'Arma hanno recuperato le mappe delle condotte e i documenti della gioielleria

Continuano le indagini dei carabinieri di Aversa per cercare di trovare elementi importanti che possano permettere di acciuffare i rapinatori che hanno a segno il colpo alla gioielleria Marotta ad Aversa. Nella giornata di ieri i militari dell'Arma sono stati all'ufficio tecnico del Comune per farsi consegnare dal dirigente Raffaele Serpico gli atti riguardanti la gioielleria ma anche documenti circa le condotte sotterranee che i malviventi hanno utilizzato per rubare all'interno della gioielleria.  

Già prima che ci fosse il colpo il titolare aveva fatto notare la presenza di un cumulo di terreno ma all'eposa fu data poca importante alla cosa perché si disse che era frutto di un crollo. Ed invece proprio da lì sarebbero poi arrivati i ladri per "rovinarmi la vita". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raid in gioielleria, i carabinieri prelevano faldoni dal Comune

CasertaNews è in caricamento