menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I ladri erano riusciti ad entrare in casa

I ladri erano riusciti ad entrare in casa

Banda della Giulietta bianca in azione a casa di un commerciante

I ladri messi in fuga dalla proprietaria. Hanno usato una sirena per scappare

Ancora la banda della Giulietta bianca in azione. Dopo il colpo a casa della sorella del senatore Agostino Santillo a Casapulla stavolta i malviventi hanno preso di mira l'abitazione di un commerciante di Sant'Angelo in Formis, a Capua. 

Nel tardo pomeriggio di ieri i malfattori volevano approfittare del fatto che i proprietari della casa erano a lavoro, nella vicina macelleria, credendo di agire indisturbati. Sono saliti nell'abitazione ed hanno iniziato ad asportare dal muro un armadietto al cui interno erano custoditi dei fucili da caccia. Una volta completata l'operazione erano scesi di nuovo trovandosi, però, la padrona di casa davanti. La donna ha iniziato ad urlare attirando l'attenzione delle persone presenti in strada e costringendo i malfattori ad una fuga rocambolesca.

L'episodio si è verificato intorno alle 19,30 quando in strada erano presenti diverse persone. Stando al racconto di alcuni testimoni i banditi avrebbero utilizzato una sirena, simile a quella delle forze dell'ordine, per coprirsi la fuga. 

Sul posto sono giunte le vere forze dell'ordine che hanno effettuato i rilievi del caso. A quanto sembra i ladri non sono riusciti a portare via nulla. I proprietari stamattina hanno presentato denuncia.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento