Cronaca Carinaro

Azzannato da un cane, bambino finisce in ospedale

E' stata presentata denuncia ai carabinieri

E' successo martedì scorso ma solamente nella giornata di venerdì 10 settembre i genitori hanno denunciato l'accaduto anche alle forze dell'ordine. Sì perché l'aggressione da parte di un cane randagio ad un bambino di 10 anni non poteva e non doveva passare inosservata anche ai carabinieri. I genitori del piccolo, di Carinaro, sono stati costretti ad accompagnare il bambino in ospedale ad Aversa dove le ferite sono state medicate dai medici. Sul luogo dell'accaduto è intervenuta una pattuglia della stazione carabinieri di Gricignano che ha fatto intervenire l’Asl per ricercare il cane, che non è stato ancora reperito.

L’episodio riporta alla ribalta della cronaca il problema dei cani randagi, una vera e propria piaga presente in tutti i comuni dell’agro aversano. Gli animali, spessissimo senza microchip di identificazione, vengono lasciati liberi di girare per conto proprio e si riproducono, non essendo sterilizzati. Quello della non sterilizzazione è un altro punto critico. I cuccioli che sopravvivono diventano randagi, a loro volta senza sterilizzazione. I cani che riescono a sopravvivere ai pericoli della vita in strada, alla mancanza di cibo e alle malattie si uniscono molto spesso ad altri cani e formano dei branchi più o meno numerosi, visto che la sopravvivenza è più probabile in gruppo. I branchi di più esemplari possono individuare una zona che poi difendono. Magari anche contro gli uomini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Azzannato da un cane, bambino finisce in ospedale

CasertaNews è in caricamento