I bagni della villa comunale vandalizzati una settimana dopo i lavori I FOTO

Ora l'ammministrazione pensa di installare delle telecamere

Il bagno della villa comunale vandalizzato

Quello che è volte manca è proprio il senso civico. Un’amministrazione comunale, quella guidata dal sindaco di Gricignano di Aversa Vincenzo Santagata, che mette praticamente a nuovo la villa comunale e che vede, nel giro di pochi giorni, tutto devastato dall’inciviltà e dall’ignoranza. Spesso i sindaci si trovano a lottare contro dei mulini a vento (come capitato a Sant’Arpino con la villa comunale) a causa anche di ragazzini che hanno come hobby più divertente da fare quello di andare a distruggere cose.

L’ultimo episodio è proprio a Gricignano di Aversa. Dall’amministrazione comunale hanno fatto sapere che “circa una settimana fa abbiamo fatto riparare i “bagni pubblici” nella nostra Villa Comunale. In un luogo così frequentato come la nostra Villa è doveroso avere servizi igienici adeguati. In economicità abbiamo provveduto a garantire un servizio”.

Ma dopo neanche una settimana è stato praticamente distrutto tutto. E il commento di sindaco e assessore è eloquente: “E’ una vergogna. Tutti dobbiamo avere rispetto della “cosa pubblica” e soprattutto solo con l’aiuto di tutti è possibile avere grandi risultati. Provvederemo a sistemare quanto prima il servizio”.

Questa volta però con un ‘occhio’ in più a sorvegliare: “Questa volta installeremo anche delle telecamere sia vicino ai bagni che in tutta la Villa Comunale. Inoltre stiamo valutando di organizzare una sorveglianza in Villa Mazzoni così da renderla più sicura per i nostri figli”.

Potrebbe interessarti

  • Vetri puliti e splendenti: i 5 consigli da seguire per un risultato assicurato

  • Michela, una casertana tra le 1000 donne che stanno cambiando l'Italia

  • Selfie e palleggi con i tifosi, Mertens show sulla spiaggia di Castel Volturno

  • Frutta e verdura: non tutte fanno dimagrire! Ecco quali scegliere per perdere peso velocemente

I più letti della settimana

  • Muore dopo lo schianto in autostrada al rientro dalle vacanze

  • Muore investito dall'auto pirata davanti al ristorante | LE FOTO

  • I Casalesi si ricompattano, il pentito: "Il clan non è finito"

  • "Il pentito è nemico del clan", annullata la libertà vigilata

  • TERREMOTO Lieve scossa nel casertano

  • FORZA LUCREZIA Amici e familiari in preghiera per la 24enne

Torna su
CasertaNews è in caricamento