menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Alessandro e Luigi sono scomparsi nel 2014

Alessandro e Luigi sono scomparsi nel 2014

Alessandro e Luigi scomparsi nel nulla: fermato il datore di lavoro. Nella sua villa trovati resti umani

Gli inquirenti lo accusano di duplice omicidio ed occultamento di cadavere

Svolta nelle indagini per la scomparsa di Alessandro Sabatino, 40 anni di San Marcellino, e Luigi Cerreto, 23 anni di San Marco Evangelista.

Gli agenti della squadra mobile di Siracusa, come riporta l’Ansa, hanno eseguito un provvedimento di fermo nei confronti di Giampiero Riccioli, 50 anni, accusato di duplice omicidio ed occultamento di cadavere.

Mercoledì pomeriggio nella sua villa in contrada Tivoli, a dieci chilometri da Siracusa, la polizia ha ritrovato dei resti umani che potrebbero essere riconducibili ad Alessandro e Luigi, i due casertani, scomparsi dal 12 maggio del 2014.

I due lavoravano nella villa come badanti del padre di Riccioli. Secondo gli inquirenti i due potrebbero essere stati uccisi al culmine di una lite.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento