rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Cronaca Castel Volturno

Azzannato dal pitbull: gravissimo in ospedale

L'uomo trovato dalla polizia in una pozza di sangue

Azzanna il proprietario ed altri che erano intervenuti per soccorrerlo. Un pitbull di circa un anno giovedí sera ad Ischitella inspiegabilmente ha aggredito il suo padrone azzannandolo ad un braccio tentando di smembrarlo con forti strattonamenti. I vicini allertati dalle grida provenienti dall' abitazione cercavano di far desistere l' animale versandogli addosso secchi d' acqua e colpendolo ripetutanente con bastoni e tubi metallici. Solo il provvidenziale intervento degli uomini del commissariato di Castel Volturno ha evitato il compiersi di una tragedia.

Gli agenti infatti effettuando un controllo domiciliare presso una vicina abitazione sono stati allertati dalle grida d'aiuto e dalle persone in fuga. Giunti sul luogo hanno trovato l'uomo riverso in una pozza di sangue e le persone intorno che cercavano di far desistere l'animale inferocito. Anche gli agenti hanno cercato di far allontanare il cane con il cosiddetto ' sfollagente' ma con esito negativo.

La vittima perdeva i sensi a causa delle ferite al braccio, al volto e ad una gamba. Gli agenti, dopo aver messo in sicurezza i presenti hanno sparato all'animale per liberare il proprietario dalla presa. Chiamati i soccorsi,la  situazione per la vittima era diventata critica cosí l'uomo è stato trasportato dagli stessi poliziotti alla clinica 'Pineta Grande' di Castel Volturno. Poco dopo presso lo stesso presidio ospedaliero sono giunti coloro i quali erano stati attaccati dalla bestia inferocita. Uno di loro riportava una vistosa ferita alla gamba destra. Per il proprietario la prognosi è ancora riservata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Azzannato dal pitbull: gravissimo in ospedale

CasertaNews è in caricamento