rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca

Dichiara di essere nullatenente per avere l'avvocato 'gratis' ma dimentica una quota societaria

La 37enne prosciolta dal gup. Aveva ottenuto l'avvocato pagato dallo stato per un furto

Dopo essere stata arrestata per il furto di una borsa, aveva richiesto il gratuito patrocinio dello Stato per farsi pagare l'avvocato, ma nel compilare la dichiarazione si era dimenticata di inserire una quota societaria che deteneva. Per questo motivo una 37enne di Caserta, V. A., è finita davanti al giudice per le udienze preliminari del tribunale di Napoli Nord per aver dichiarato il falso. Oggi, però, il giudice Raffaele Coppola l'ha prosciolta, accogliendo l'istanza presentata dall'avvocato difensore Pasquale Delisati, il quale ha ha sottolineato come la quota societaria non facesse reddito essendo la società inattiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dichiara di essere nullatenente per avere l'avvocato 'gratis' ma dimentica una quota societaria

CasertaNews è in caricamento