Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca Santa Maria Capua Vetere

Avvocato casertano aggredito in carcere da un detenuto

Salvato grazie all'intervento della polizia penitenziaria. Solidarietà dai colleghi

Non solo gli agenti della penitenziaria. Il nuovo episodio di cronaca che si è materializzato all'interno del carcere di Santa Maria Capua Vetere ha visto protagonista, suo malgrado, un avvocato. Che è stato aggredito da un suo cliente durante un colloquio.

"Solo il rapido intervento della Polizia Penitenziaria ha scongiurato eventi nefasti" sottolinea in una nota il gruppo "Dignità forense" che ha condannato l'accaduto, manifestando solidarietà "all'amico e collega Enrico Capone. A lui giunga il più profondo affetto da tutti gli avvocati del Foro di Santa Maria Capua Vetere che conoscono la sua elevata professionalità e senso del dovere. Episodi del genere vanno immediatamente stigmatizzati e repressi nel rispetto della legge con rapidità e giustizia" si legge nella nota del gruppo di avvocati".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avvocato casertano aggredito in carcere da un detenuto

CasertaNews è in caricamento