rotate-mobile
Cronaca Santa Maria Capua Vetere

La guerra tra il cda della 'Fest' e 3 avvocati si chiude con l'archiviazione

Annamaria Sticco, Cianni e Santoro denunciati dai colleghi dopo le accuse sulla gestione della Fondazione

Si chiude con l'archiviazione il procedimento penale avviato nei confronti degli avvocati Annamaria Sticco, figlia di Elio, Patrizia Cianni (ex consigliera del Coa) e Roberto Santoro (attuale consigliere del Coa) accusati da altri colleghi, già membri del cda della Fondazione Forense "Elio Sticco" di abuso ed omissione di atti d'ufficio. 

E' stata questa la decisione del giudice Emilio Minio all'esito dell'udienza camerale in seguito all'opposizione da parte dei legali denuncianti alla richiesta di archiviazione già formulata dal pubblico ministero. Secondo quanto esposto in denuncia, tutto ha avuto inizio dalla causa di lavoro intentata da Annamaria Sticco contro la Fondazione. Nel ricorso - sottoscritto anche da Cianni e Santoro - ci sarebbero state affermazioni offensive e denigratorie nei confronti del cda della Fest. Per questo venne inoltrata una segnalazione al Consiglio dell'Ordine degli Avvocati per adottare eventuali provvedimenti disciplinari.

Il caso in quella sede venne archiviato ma senza, ad avviso dei denuncianti, inviare gli atti al Consiglio di Disciplina di Napoli (organo deputato a valutare eventuali violazioni deontologiche) e questo - è il teorema dei querelanti - per favorire Annamaria Sticco (alla votazione dell'archiviazione pesero parte sia Cianni sia suo padre Elio Sticco). Di qui la denuncia per abuso d'ufficio (da parte del Consiglio dell'Ordine) e per l'omessa trasmissione di atti d'ufficio. 

Ma per il giudice Minio il reato non c'è. "Non risulta - si legge nel provvedimento - che la condotta sia stata posta in essere al fine di intenzionalmente procurare ad altri un ingiusto vantaggio". Stesse conclusioni per la presunta omissione. Hanno retto, dunque, le tesi dei difensori degli indagati, gli avvocati Gerardo Marrocco ed Angelo Santoro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La guerra tra il cda della 'Fest' e 3 avvocati si chiude con l'archiviazione

CasertaNews è in caricamento