Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Castel Volturno

Ore sotto il sole in attesa del bus: scatta la denuncia in Procura

Il comando della polizia locale ha provveduto a segnalare l'interruzione di pubblico servizio

Corse mancanti e proteste dei passeggeri: deferiita la CTP. E’ quanto accaduto ad opera del comando della polizia municipale di Castel Volturno che, dinanzi all'ennesima corsa saltata, una delle indispensabili per i cittadini castellani, ha proceduto al deferimento presso la Procura di Santa Maria Capua Vetere la Compagnia Trasporti Pubblici di Napoli per interruzione di pubblico servizio.

Da più di una settimana, agli angoli più disparati delle strade del territorio castellano, i passeggeri hanno atteso invano che la Linea M1B Mondragone-Napoli fosse attiva ed invece il nulla.

Rabbia, file sotto al sole, attese inutili e dell'autobus che scorazzasse i cittadini castellani in vari angoli del territorio nonché snodo nevralgico per il Comune partenopeo e mondragonese neppure l'ombra.

Alla base dell'assenza di corse fondamentali per la popolazione castellana, i vertici dell'azienda di trasporti hanno motivato con un 'disordine interno' dovuto a stipendi non versati. Una situazione di precarietà che ha consentito che l'indispensabile corsa dell'M1b fosse garantita.

Una 'mancanza' di corse che non verrà ottemperata in tempi brevi rendendo così necessario il deferimento all'autorità giudiziaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ore sotto il sole in attesa del bus: scatta la denuncia in Procura

CasertaNews è in caricamento