rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca San Gregorio Matese

Si affida al navigatore e si incastra con l'auto nel vicolo

Necessario l'intervento dei vigili del fuoco per liberare la vettura

Questi turisti non dimenticheranno facilmente la gita fuori porta a San Gregorio Matese. E' capitato davvero a tutti di fare fede (insindacabilmente) a Google Maps per recarsi in luoghi dove non si conoscono le strade. Prima c'erano i navigatori portatili, adesso è tutto affidato ai cellulari: inserisci la destinazione e la voce automatica ti porta precisamente a dove desideri andare. C'è però sempre un 'ma': ricordiamo che sono sempre delle 'intelligenze' artificiali e spesso anche una stradina percorribile solamente a piedi diventa una 'strada' percorribile anche con le auto. Un 'dramma' perché poi è davvero difficile uscirne fuori per far capire a 'Google Maps' che quella strada non è affatto percorribile.

Ed è proprio quello che è successo ad alcuni turisti giunti a San Gregorio Matese per qualche ora di relax e per godersi magari anche un po' le splendide temperature e le eccellenze dell'area matesina. Seguendo appunto il navigatore si sono ritrovati incastrati in una stradina del centro storico di San Gregorio Matese e si è reso necessario addirittura l'intervento dei vigili del fuoco di Piedimonte Matese. Basti pensare che si sono infilati in una stradina che poi non permetteva nemmeno di aprire gli sportelli, tenendoli praticamente prigionieri all'interno dell'abitacolo. Sono arrivati in un punto dove non riuscivano ad andare avanti né tantomeno a tornare indietro. Risultato? Chiamata urgente ai pompieri che non senza difficoltà sono riusciti a tirarli fuori e poi ad indirizzarli giustamente verso la loro meta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si affida al navigatore e si incastra con l'auto nel vicolo

CasertaNews è in caricamento