menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'auto sospetta non si è fermata all'Alt

L'auto sospetta non si è fermata all'Alt

Auto del Consorzio rubata ed usata per trafugare rame

La vettura e la refurtiva recuperate dai carabinieri dopo l'inseguimento sulla statale

Inseguimento sulla strada statale Domiziana di una Fiat Punto da parte dei carabinieri di Baia Domizia. Giovedí notte i militari hanno inseguito l'auto dopo che il conducente non si era fermato all'alt.

Fermatosi all'altezza del chimometro 12 il conducente si è dato alla fuga a piedi nelle campagne limitrofe, abbandonando la vettura. Dopo i primi controlli l'auto è risultata di proprietá del Consorzio di Bonifica di Cellole, rubata qualche giorno prima. All' interno sono stati rinvenuti poi circa 150 chili di rame sottratti allo stesso Consorzio di Bonifica di Santi Cosma e Damiano dove ne è stato denunciato il furto. Dopo i rilievi sia l'auto che il quantitativo di rame saranno restituiti ai rispettivi consorzi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

Il Comune installa gli autovelox. “Troppi incidenti”

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento