Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Aurora Leone torna a casa: “Messa in difficoltà da una cosa brutta. Volevo giocare”

L'attrice comica dei The Jackal dopo le accuse di misoginia e maschilismo rivolte all'ex dg della Nazionale Cantanti: "Ora non mi resta che donare per la ricerca contro il cancro"

Aurora Leone

Non ci sarà alla trentesima edizione della Partita del Cuore in programma stasera (ore 21) all'Allianz Stadium di Torino, ma ha fatto sapere di fare la sua parte donando direttamente e personalmente alla Fondazione Piemontese per la ricerca contro il cancro.

Aurora Leone, 22enne casertana e attrice comica del collettivo dei The Jackal, non parteciperà all'evento benefico dopo la bufera esplosa a seguito delle accuse di misoginia e maschilismo a Gian Luca Pecchini (dimessosi poi da direttore generale della Nazionale Italiana Cantanti), ma onorerà gli impegni. "Mi dispiace che sono già a casa e lo stadio è a 800 km per una cosa brutta che mi ha messo in difficoltà più di quando mi cadevano gli occhiali - ha scritto in un post pubblicato sul suo profilo Facebook - Ma la giusta causa del treno di andata c’è anche nel treno di ritorno: la donazione. E non mi resta che donare allora. Alla Fondazione Piemontese per la ricerca contro il cancro. Perché le cose belle restano anche a 800 km dallo stadio".

La giovane attrice di Caserta, 'cacciata' insieme al suo collega Ciro Priello alla cena pre-partita con parole discriminatorie da parte di Pecchini (così come raccontato dalla stessa Aurora), è tornata poi sull'episodio di ieri che ha visto protagonista l'ormai ex dg della Nazionale Cantanti, il quale le avrebbe detto che "le donne non giocano". "C’ho sempre giocato. In mezzo ai maschi dico - ha scritto nel post su Facebbok con tanto di foto ricordo, ringraziando al contempo tutti gli artisti che le hanno espresso solidarietà - Occhiali sempre a terra e io pure. Spesso a porta ma con dignità anche a centrocampo con stinchi allenati senza para. E ci volevo giocare. Pure stasera dico. Perché la causa è giusta e gli stinchi li avevo allenati".

aurora leone foto ricordo-2

Chi è Aurora Leone

Nata a Caserta il 18 maggio 1999, è un’attrice e comica. Per gli esperti è la nuova promessa della scena comica italiana. La verve comica fa parte del Dna di famiglia: Aurora è la figlia di Giancarlo Leone, un noto architetto di Caserta che è anche un comico e autore di testi teatrali. Aurora, diplomata al liceo scientifico, ha iniziato a muovere i primi passi nel mondo del teatro da giovanissima, il suo debutto è stato al Teatro Civico 14 dello Spazio X di Caserta. Quando aveva 19 anni, nel 2019, è arrivata la grande occasione: partecipare a 'Italia's Got Talent', il programma di Tv8 per i nuovi talenti. Strappando una risata dietro l’altra con i suoi monologhi, è riuscita a guadagnarsi la finalissima e il quinto posto della gara. Con l'ingresso nel collettivo dei The Jackal è arrivata la vera vittoria. Tutt’ora Aurora è un’autrice e attrice di alcuni contenuti video del gruppo comico più famoso di YouTube (guidato da Ciro Priello che è diventato virale con i video dedicati agli effetti di Gomorra sulla gente).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aurora Leone torna a casa: “Messa in difficoltà da una cosa brutta. Volevo giocare”

CasertaNews è in caricamento