Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Atti osceni in treno davanti a minorenne, denunciato 35enne

La ragazzina ha chiesto aiuto al capotreno: l'uomo è stato bloccato alla stazione

Durante dei controlli della Polizia di Stato sui treni e nelle stazioni della Campania è emerso un grave episodio di cronaca anche a Caserta. Una minore ha infatti chiesto aiuto al capotreno del convoglio su cui viaggiava, proveniente da Napoli e diretto a Caserta, in quanto un viaggiatore aveva compiuto atti osceni in sua presenza. L’uomo, un casertano 35enne, è stato individuato e fermato dagli agenti della Polizia Ferroviaria in stazione ed è stato denunciato per atti osceni e violenza sessuale.

In tutta la Campania sono state invece 5.023 le persone controllate. Ci sono stati 12 denunciati e 21 contravvenzioni elevate: è questo il bilancio dell’attività degli ultimi giorni del Compartimento Polizia Ferroviaria per la Campania.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atti osceni in treno davanti a minorenne, denunciato 35enne

CasertaNews è in caricamento