Dall'agro aversano a Berlino per compiere la strage nel nome di Allah

Emergono retroscena inquietanti nell’inchiesta sul terrorismo

Emergono retroscena inquietati relativamente alle quattro persone arrestate dalla polizia tra Casal di Principe e Villa di Briano nell’ambito dell’inchiesta sul terrorismo islamico.

Ai tunisini Akram Baazaoui 32 anni, Mohamed Baazaoui, 52 anni, Dhiaddine Baazaoui, 29 anni, e il 30enne Rabie Baazaoui la procura di Roma contesta l'associazione per delinquere finalizzata alla falsificazione dei documenti e al favoreggiamento dell'immigrazione clandestina.

L'OPERAZIONE ANTI TERRORISMO

Secondo la ricostruzione degli inquirenti, sarebbero stati proprio loro a dare i documenti falsi grazie ai quali  Anis Amrì andò poi in Germania dove poi mise a segno l'attentato del mercato natalizio di Berlino. L’attentatore fu poi ucciso in una sparatoria in provincia di Milano dopo qualche giorno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LA POLEMICA SULLA MOSCHEA

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuole chiuse in Campania fino al 30 ottobre per il coronavirus

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Il Covid colpisce ancora: 187 nuovi positivi nel casertano

  • Doppiato il record di contagi: 284 casi e 2 decessi nel casertano

  • Nuovo record di contagi in un giorno: 321 nuovi casi e 2 morti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento