Cronaca

Sequestra una prostituta dopo il rapporto sessuale, colpo di scena in tribunale

Il 38enne assolto dalle accuse: la squillo affetta da disturbi mentali

È stato assolto dall’accusa di sequestro di persona ed estorsione ai danni di una prostituta rumena M.E.D.C., 38enne di Castel Volturno. Nel settembre 2013 T.A.E. venne avvicinata nei pressi dell'ex hotel Zagarella sulla Domiziana, noto come ‘il ghetto’, dall’imputato, che a bordo della Mercedes del padre richiedeva una prestazione sessuale a pagamento. 

Acconsentita la richiesta e consumato il rapporto nei pressi di un distributore di carburante poco distante dall’ex hotel per la somma di 35 euro, alla donna però veniva sottratto con forza il compenso per la prestazione sessuale appena eseguita, somma conservata dalla stessa nel reggiseno, e le veniva poi impedito di lasciare l'abitacolo poiché trattenuta con forza ad un braccio da D.C., privandola così della libertà personale. 

La prostituta riuscirà poi a scappare grazie all'incontro fortuito con una pattuglia dei carabinieri sulla Domiziana, che fermarono il veicolo per un controllo di routine. La donna diede la sua versione dei fatti ai militari e D.C. venne condotto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Capua Vetere. 

Difeso dall'avvocato Ferdinando Letizia il 38enne venne però scarcerato già in sede di interrogatorio di convalida del fermo per anomalie  riscontrate nella ricostruzione dei fatti. La sentenza di assoluzione emessa dal giudice monocratico De Risi presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere fa leva sul fatto che la prostituta rumena é stata ritenuta inattendibile data l'inverosomiglianza della ricostruzione della vicenda che la vedeva coinvolta: lei si trovava sul sedile del passeggero sul retro e non su quello accanto al conducente, che quindi non avrebbe potuto trattenerla con la forza privandola della propria libertà. Alla dichiarazione di non attendibilità della prostituta ha contribuito l'esistenza di disturbi mentali di cui la stessa è affetta, emersi in sede di dibattimento che hanno condotto all'assoluzione di D.C.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestra una prostituta dopo il rapporto sessuale, colpo di scena in tribunale

CasertaNews è in caricamento