rotate-mobile
Cronaca Casal di Principe

Mancati versamenti all’Inps, assolto il fratello del boss ‘Cicciariello’

Il pm aveva chiesto per Saverio Paolo Schiavone 4 mesi di reclusione

Assolto Saverio Paolo Schiavone, fratello di Francesco Schiavone detto 'Cicciariello' e cugino di ‘Sandokan', per il reato mancato versamento dei contributi previdenziali ed assistenziali per un importo superiore ai 10.000 euro.

All'imprenditore casalese 65enne, difeso dall'avvocato Ferdinando Letizia, vennero contestati nel 2012 mancati versamenti dei contributi Inps calcolati però erroneamente, così come si evidenziò in sede dibattimentale dove il pubblico ministero chiese una condanna a carico di Schiavone pari a 4 mesi di reclusione.

Il Giudice monocratico della prima sezione penale del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha dichiarato di non doversi procedere nei confronti di Schiavone per non aver commesso il fatto. Benché intervenuta la prescrizione per il reato ascrittogli è stata fatta richiesta al giudice da parte del suo difensore di una pronuncia nel merito, con esito positivo nei riguardi di Saverio Paolo Schiavone.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mancati versamenti all’Inps, assolto il fratello del boss ‘Cicciariello’

CasertaNews è in caricamento