rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca Santa Maria Capua Vetere

Liquidazioni spese 'fittizie', assolti titolari di agenzia assicurativa

Il giudice li ha scagionati con formula piena. A far scattare l'indagine la denuncia di alcuni collaboratori

Tre assicuratori sono stati assolti dall'accusa di sostituzione di persona. Il tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha assolto, con la formula “il fatto non sussiste” i tre professionisti, titolari di un’agenzia di Santa Maria Capua Vetere.

Per la Procura i tre avrebbero compilato decine di modelli di liquidazione spese ai collaboratori dell'agenzia senza che però questi avessero prestato effettivo servizio. Il pm ha chiesto un anno di carcere ma il giudice Valerio Riello, accogliendo le argomentazioni dell’avvocato difensore degli imputati, Luca Tornatora, ha disposto l’assoluzione.

A far scattare l’indagine è stata la querela presentata dalle presunte vittime, che hanno disconosciuto la propria firma apposta sui modelli dopo che la Guardia di Finanza aveva avviato delle verifiche circa i redditi posseduti da loro persone, trattandosi di persone ufficialmente senza lavoro e che per questo motivo percepivano somme pubbliche di sostegno al reddito e altri benefici relativi per esempio alle bollette. Probabilmente per non perdere i benefici ed essere poi costretti a pagare le tasse sulle somme liquidate, i collaboratori dell'Agenzia di assicurazione hanno presentato querela ma poi nessuno si è costituito nel processo come parte civile, circostanza che avrebbe dato loro la possibilità di chiedere il risarcimento del danno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Liquidazioni spese 'fittizie', assolti titolari di agenzia assicurativa

CasertaNews è in caricamento