menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lo scandalo assenteismo al San Rocco

Lo scandalo assenteismo al San Rocco

Assenteismo in ospedale, al via il processo per 28

Udienza fissata a fine marzo per lo scandalo del San Rocco

Comincerà di fatto a fine marzo il processo a 28 dipendenti dell'ospedale di Sessa Aurunca, tra medici, infermieri e personale amministrativo, coinvolti nell'inchiesta sull'assenteismo in corsia.

Nel corso della prima udienza, infatti, il giudice Loredana Di Girolamo del tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha rinviato il processo per difetti di notifica dell'udienza a 3 imputati. Il processo riprenderà, dunque, in primavera.

Sono imputati: Ferdinando Pasquariello, 62 anni di Caserta; Maria Rosa Matano, 47 anni di Caserta; Nives De Francesco, 63 anni di Mondragone; Rocco Leone, 54 anni; Francesca Macrì, 49 anni; Anna Maria Sorrentino, 64 anni; Alfredo Miosotis, 52 anni di Sessa Aurunca; Giacomo Freda, 52 anni di Sessa Aurunca; Carlo Gallinaro, 63 anni di Formia; Giuseppe Di Iorio, 62 anni di Sessa Aurunca, Martina Battaglia, 46 anni di Caserta; Salvatore Migliozzi, 69 anni di Carinola; Elio Maria Gaetano Avagliano, 60 anni di Roccamonfìna; Elvira Maggi, 41 anni di Caserta; Domenico Perretta, 53 anni; Antonietta Olimpia Di Bella, 64 anni; Luigi Mascolo, 55 anni; Gaetano Tessitore, sindaco di Francolise e medico; Ugo Attanasio (di Sessa Aurunca), Anna Bufano (residente a Sessa Aurunca), Giuseppina Ricciardi (di Carinola), Domenico Bova (di Carinola), Gloria Dell’Estate (residente a Sessa Aurunca), Vinicio Ferone (di Casoria), Nicoletta Iannotta (di Napoli), Valentina Carpine (di Teano), Salvatore Di Cerbo (di Piedimonte Matese) e Luigi Ragucci (di Napoli).

Tutti sono accusati a vario titolo di truffa ai danni dell'Asl. L'indagine condotta dai carabinieri di Capua aveva accertato diversi episodi di falsa attestazione in servizio presso l'ospedale San Rocco. In qualche circostanza i medici si sarebbero avvalsi della collaborazione di altri colleghi, o addirittura anche di persone esterne all'ospedale, per marcare il badge. Nel collegio difensivo sono impegnati, tra gli altri, gli avvocati Angelo Librace, Gennaro Iannotti, Gianluca Di Matteo, Camillo Irace, Luigi Imperato, Luigi Iannettone, Carlo De Stavola, Angelo Raucci e Giuseppe Stellato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quaterna da sballo ad Aversa: vinti 120mila euro

Attualità

Il Tar annulla l'ordinanza di De Luca sulla chiusura delle scuole

Attualità

Maestra positiva al Covid: chiusa la scuola

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento