Cronaca Aversa

Rissa sventata nella piazza “cuore” della nuova movida

Ancora assembramenti e tensioni, l’arrivo dei vigili evita il peggio

La piazza dovrebbe essere chiusa, ma loro sono sempre lì. E nel tardo pomeriggio di sabato stavano anche per venire alle mani decine di ragazzi che sono soliti sostare in piazza Paul Harris ad Aversa, finita da tempo al centro delle polemiche per le petizioni dei residenti che da mesi denunciano una situazione al limite, coi ragazzi della movida che si ritrovano in centinaia sotto le loro abitazioni fini a tarda notte.

Sono ragazzi giovani, quelli della ‘nuova movida’, coi quali, come denunciati dai residenti, è difficile instaurare un dialogo costruttivo. Un problema che il sindaco Alfonso Golia ha deciso di affrontare, in piena pandemia, con un provvedimento di chiusura della piazza annunciato nei giorni scorsi e che ha spinto i vigili urbani sabato sera a portarsi in zona per un controllo. Che è risultato quantomai puntuale visto che proprio in quel momento stava per scoppiare definitamente in rissa una lite tra diversi ragazzi. I quali, invece, visto l’arrivo della polizia locale hanno preferito scappare via dalla piazza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa sventata nella piazza “cuore” della nuova movida

CasertaNews è in caricamento