Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Assembramenti in strada, il sindaco sbotta: "Non servono i tamponi, ci vuole responsabilità"

Di Lorenzo interviene sui gruppi di ragazzi a briglie sciolte in paese

Gli assembramenti a Piedimonte Matese

Letino è poco distante eppure il casodei 10 contagi che ha portato alla dichiarazione di "zona rossa" non ha sortito effetti sul senso di responsabilità di alcuni ragazzi di Piedimonte Matese. Ancora assembramenti, tanti troppi.

Una questione sulla quale è intervenuto anche il sindaco Luigi Di Lorenzo: "Non servono i tamponi - ha detto il sindaco - Serve parlare con i nostro figli, con i nostri amici, con i nostri concittadini. Sono andati i vigili ma dopo 2 ore questa era la situazione. Assembramenti ovunque a Piedimonte. Aiutatiamoci. Responsabilità". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assembramenti in strada, il sindaco sbotta: "Non servono i tamponi, ci vuole responsabilità"

CasertaNews è in caricamento