menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Asl allarmata per l'escalation di contagi: il sindaco convoca il Centro Operativo

Sul tavolo ulteriori restrizioni per frenare la diffusione del virus: "La situazione impone scelte ponderate"

L'Asl lancia l'allarme sulla situazione dei contagi a Cesa. Per questo il sindaco Enzo Guida ha convocato una riunione del Centro Operativo Comunale per adottare nuove misure di contrasto alla diffusione del coronavirus.

L'appuntamento, fissato per giovedì alle 12 in Municipio, vedrà riuniti attorno allo stesso tavolo "le forze dell’ordine, quindi della locale Stazione dei Carabinieri ed del Comando Vigili Urbani, ed i rappresentanti delle istituzioni scolastiche. Scopo dell’incontro è l’analisi dei dati sui contagi locali e le misure da adottare. Questa mattina ho ricevuto una cortese ma allarmata telefonata dalla Direzione Sanitaria dell’Asl Caserta - racconta Guida - La situazione locale, il numero dei contagi, la crescita che vi è stata, desta preoccupazione anche presso gli uffici che, per mestiere, si occupano di questo. L’invito che mi è stato rivolto è quello di monitorare la situazione e di adottare i provvedimenti necessari. Segnale, questo, abbastanza evidente che la situazione locale è per certi aspetti preoccupante".

Poi prosegue. "Dinanzi all’aumento esponenziale dei contagi, con il virus che colpisce di più bambini e giovani, chi ha compiti istituzionali deve decidere, con l’intento di tutelare “il diritto alla salute”. Abbiamo ascoltato, compreso, analizzato i rilievi fatti pervenire dalle categorie di commercianti, ma la situazione impone scelte ponderate. Non siamo alla ricerca di “consensi facili” ne bisognerebbe “soffiare sul disagio”, ma provare a comprendere la difficoltà del momento, anche nel contemperare interessi diversi. Invece si assiste, da più parti, alla propaganda politica, all’attacco facile, talvolta sconclusionato, senza alcuna logica se non quella della critica a prescindere. Da parte nostra continueremo a decidere senza farci distogliere da quelle che sono le priorità, ascoltando tutti e soprattutto mantenendo gli impegni assunti. Come abbiamo, fatto, ad esempio con i commercianti. Abbiamo adottato una delibera di giunta, con la quale esentiamo dal pagamento della Tassa per l’occupazione del suolo pubblico, dal primo gennaio sino al 31 dicembre, tutte quelle attività colpite dal Covid".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

Il Comune installa gli autovelox. “Troppi incidenti”

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento