menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carabinieri in azione, tre persone indagate per furto e ricettazione

Piedimonte Matese - A seguito di una attività investigativa coordinata dalla Compagnia Carabinieri di Piedimonte Matese e condotta dai militari della Stazione di Capriati a Volturno, tre persone sono finite nei guai per furto e ricettazione. La...

A seguito di una attività investigativa coordinata dalla Compagnia Carabinieri di Piedimonte Matese e condotta dai militari della Stazione di Capriati a Volturno, tre persone sono finite nei guai per furto e ricettazione. La vicenda scaturisce dal furto subito alcuni mesi fa da una giovane studentessa universitaria di Capriati a Volturno. La ragazza recatasi presso l'Università di Cassino, dove è iscritta alla facoltà di Lettere e Filosofia, si accorge che il suo telefonino cellulare, un Samsung modello SGH-600 è sparito dalla sua borsa. Tornata a Capriati, decide di sporgere la denuncia del furto presso la locale Stazione dei Carabinieri. Scattano così le indagini e attraverso alcune testimonianze e verificando il successivo utilizzo del telefonino cellulare con diverse Sim Card, i Carabinieri sono riusciti a risalire alle persone che hanno avuto successivamente il possesso del telefonino rubato. Si tratta di una donna, 49enne di Capriati a Volturno, un 29enne di origine Marocchina e una 43enne residente a Piedimonte Matese. Nei confronti dei tre è stata così redatta dai Carabinieri una informativa di reato che ha portato all'emissione da parte della competente Autorità Giudiziaria di un "avviso di garanzia" nei confronti delle tre persone, poiché indagate per i reati di furto e ricettazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento