menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20101219073456_piscitelli_raffaele

20101219073456_piscitelli_raffaele

Operazione 'White Snake': arrestato il latitante ''o cervinaro'

Santa Maria a Vico - La Squadra Mobile di Caserta e gli specialisti del Servizio di Polizia Scientifica della Polizia di Stato, alle prime ore di stamattina, hanno tratto in arresto il boss del narcotraffico PISCITELLI Raffaele, alias 'o cervinaro...

La Squadra Mobile di Caserta e gli specialisti del Servizio di Polizia Scientifica della Polizia di Stato, alle prime ore di stamattina, hanno tratto in arresto il boss del narcotraffico PISCITELLI Raffaele, alias 'o cervinaro, nato Santa Maria a Vico il 11.3.1968, latitante dal 6 dicembre scorso, allorchè si sottraeva alla cattura nell'ambito dell'operazione c. d. "White Snake", coordinata dalla Procura Antimafia di Napoli, che aveva portato all'arresto di 27 persone componenti di una organizzazione dedita al traffico ed allo spaccio di ingenti quantitativi di cocaina, hascish e droghe sintetiche nel comprensorio di Caserta, Santa Maria C. V., Maddaloni, Cervino e San Maria a Vico.
Il latitante, che annovera numerosi precedenti penali, aveva trovato rifugio nell'abitazione di un pensionato, D. A. del 1935, ubicata nella fraz. Loreto di Santa Maria a Vico (CE) dove è stato individuato a seguito di pazienti indagini, supportate anche da servizi di intercettazione, iniziate immediatamente dopo il blitz del 6 dicembre scorso.

Nel corso di questa notte, individuato con certezza il rifugio, 30 poliziotti hanno accerchiato la frazione e, alle prime luci dell'alba, hanno fatto irruzione nell'abitazione dove si trovava Piscitelli Raffaele che ha tentato, inutilmente, di evitare nuovamente l'arresto nascondendosi sotto ad un letto dove, però, è stato stanato dagli agenti della Squadra Mobile di Caserta.Piscitelli Raffaele è destinatario di un ordinanza di custodia cautelare per avere ceduto un ingente quantitativo di cocaina ai capi dell'associazione sgominata dalla Squadra Mobile di Caserta il 6 dicembre scorso.
L'anziano che lo ospitava è stato denunciato a piede libero per favoreggiamento personale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento