menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20101108065631_carabinieri112_1

20101108065631_carabinieri112_1

Costringeva romena a prostituirsi, arrestati due immigrati

Santa Maria Capua Vetere - Avevano sequestrato i documenti di una giovanissima rumena per costringerla, con violenza e continue minacce, a prostituirsi e a consegnare loro gli incassi. La giovane è riuscita a denunciare l'accaduto ai Carabinieri...

Avevano sequestrato i documenti di una giovanissima rumena per costringerla, con violenza e continue minacce, a prostituirsi e a consegnare loro gli incassi. La giovane è riuscita a denunciare l'accaduto ai Carabinieri di Caserta che, a conclusione di indagini coordinate dalla Procura della repubblica di S.Maria Capua Vetere, ha arrestato un albanese di 28 anni, ed una connazionale della vittima, di 28 anni.
L'accusa per i due, associati al carcere di Pozzuoli ed a quello di S.Maria Capua Vetere è di induzione e sfruttamento della prostituzione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento