menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20101023063753_manette_pistole

20101023063753_manette_pistole

Rapine in gioiellerie: arrestate tre persone trovate in possesso di pistole e manette

Santa Maria Capua Vetere - Ieri, 22 ottobre 2010, nelle prime ore della mattinata, presso lo svincolo autostradale di Santa Maria Capua Vetere , nell' ambito delle attività di contrasto alle fenomenologie criminali predatorie e alla...

Ieri, 22 ottobre 2010, nelle prime ore della mattinata, presso lo svincolo autostradale di Santa Maria Capua Vetere , nell' ambito delle attività di contrasto alle fenomenologie criminali predatorie e alla criminalità organizzata, i carabinieri hanno tratto in arresto, 3 persone ritenute responsabili in concorso di ricettazione, porto abusivo d'arma da fuoco e possesso di documenti falsi. Si tratta di Fabio Sociale, classe 1987, di Lusciano; Alessandro Abbamundo (alias "o ' lion" ), classe 1979, di Trentola Ducenta , presunto affiliato clan camorristico "dei casalesi"; Mirko Garlaschè, nato a Vigevano classe 1986, residente Cassolnovo (Pv) . Durante l'operazione sono state sequestrate due paia di manette tre sacchi di juta, armamentario tipico per le rapine in gioielleria ed una pistola browning modello 1910' cal. 7,65 con relativo munizionamento. Successivamente si accertava che il Garlaschè (possessore di documenti di identita' falsi ) era latitante poiché destinatario di un' ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Varese in data 27 luglio scorso, in relazione a quattro rapine perpetrate nella provincia di Varese , che avevano fruttato circa 250.000,00 euro di refurtiva. Nel corso delle perquisizioni domiciliari agli indagati , e' stata rinvenuta una pistola walther pp cal.7,65 nel cappuccio di un giubbotto custodito all'interno dell'armadio di Sociale Alfredo, classe 1983, residente Lusciano. Quest'ultimo fratello di uno degli indagati e' stato arrestato per detenzione illegale di arma da fuoco e ricettazione , atteso che la stessa e' risultata provento di rapina in una gioielleria di Cerignola in data 17.06.2010.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento