menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20101003070551_camion

20101003070551_camion

Bloccato camion con carico di rifiuti ferrosi: in arresto due romeni

Maddaloni - I Carabinieri della Stazione di Maddaloni nel corso della mattinata hanno notato in via G. Sani la presenza di un camion carico di rifiuti ferrosi, pertanto la pattuglia ha proceduto al controllo del mezzo. Si trattava di un Ford...

I Carabinieri della Stazione di Maddaloni nel corso della mattinata hanno notato in via G. Sani la presenza di un camion carico di rifiuti ferrosi, pertanto la pattuglia ha proceduto al controllo del mezzo. Si trattava di un Ford Transit cassonato con targa bulgara, carico di vari metri cubi di rifiuti speciali quali cavi elettrici, copertoni, vecchi elettrodomestici e sanitari, lamiere e tubi in ferro, materiali ferrosi vari ed altro. A bordo del mezzo vi erano due romeni di 30 anni, tutti senza fissa dimora, che non sono stati in grado di giustificare l'attività che stavano svolgendo né la presenza del carico di rifiuti, non essendo in possesso di valida documentazione al riguardo. Alla luce di quanto accertato i due romeni sono stati denunciati in stato di libertà per trasporto illecito di rifiuti speciali, mentre il mezzo ed il carico sono stati posti in sequestro. Il problema dell'abbandono incontrollato di rifiuti, speciali e non, soprattutto nelle aree rurali o in quelle periferiche del territorio, è sempre attuale; pertanto i Carabinieri continuano a tenere elevata la soglia dell'attenzione per prevenire e reprimere questi fenomeni. A volte alcune delle persone fermate obbiettano che raccogliendo il ferro per rivenderlo, seppure con attività abusiva, svolgono di fatto un servizio di raccolta di rifiuti; tuttavia la considerazione è frettolosa e superficiale, poiché tutto il materiale non riutilizzabile o che non si riesce a rivendere, non viene poi smaltito regolarmente, ma finisce scaricato abusivamente in qualche strada secondaria del territorio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento