menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20100926072047_garofali

20100926072047_garofali

Rapinarono un tir usando un jammer e sequestrarono i due autisti: arrestate due persone

(Gricignano d'Aversa) Ieri, alle prime ore della mattinata a Gricignano D'Aversa, nell' ambito delle attivita' di contrasto alle fenomenologie criminali predatorie (le rapine ai tir negli ultimi mesi sono in sensibile aumento), i carabinieri...

(Gricignano d'Aversa) Ieri, alle prime ore della mattinata a Gricignano D'Aversa, nell' ambito delle attivita' di contrasto alle fenomenologie criminali predatorie (le rapine ai tir negli ultimi mesi sono in sensibile aumento), i carabinieri hanno rintracciato e tratto in arresto, in esecuzione ordinanza custodia cautelare in carcere, due persone ritenute responsabili di sequestro di persona e rapina aggravata in concorso.
Si tratta di Pasquale Garofalo, classe 1983, residente a Trentola Ducenta, di fatto domiciliato Gricignano di Aversa, con precedenti penali; Salvatore Garofalo, classe 1964, residente Gricignano di Aversa, via A.Volta nr.7, nullafacente, con precedenti penali. Gli investigatori - spiega una nota dei carabinieri di Aversa - a conclusione articolata e complessa indagine coordinata dal p.m. della procura di Nola dr. Giuseppe Visone, raccoglievano nei confronti dei predetti consistenti e gravi indizi colpevolezza in relazione ai reati citati , che consentivano ufficio G.i.p. - Tribunale Nola di emettere provvedimento restrittivo in questione.

Le investigazioni svolte ed i mezzi ricerca della prova utilizzati, comprese attivita' tecniche, consentivano di determinare, in particolare, che i due arrestati in data 24 mar 2010, presso lo svincolo autostradale Nola, armati pistola e servendosi dispositivo elettronico "jammer" (utilizzato per inibire trasmissioni sistema antrapina -satellitare ), avrebbero rapinato un autocarro Fiat 190 , del gruppo "Sisa supermercati", che aveva caricato merce poco prima nella zona Asi di Gricignano, sequestrando gli autisti, O.A. 28enne e F.R. 32enne, entrambi originari del nolano , per poi liberarli successivamente nelle campagne comune Succivo.
Nella stessa mattinata l'autocarro veniva intercettato ancora carico generi alimentari, valore complessivo euro 50.000,00, sulla strada provinciale Trentola-Ischitella , da una pattuglia del norm sez. Radiomobile, episodio chiave che ha dato spunto alle indagini. Gli arrestati sono stati condotti pressa la casa circondariale di S.Maria Capua Vetere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento