menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ad un posto di blocco non si ferma e tenta la fuga in moto: arrestato

Dragoni - Un inseguimento in piena regola per le strade di Dragoni, scene degne dei più famosi telefilm polizieschi americani. Erano da poco trascorse le 14.00 di ieri, quando una pattuglia del Nucleo Radiomobile della Compagnia Carabinieri di...

Un inseguimento in piena regola per le strade di Dragoni, scene degne dei più famosi telefilm polizieschi americani. Erano da poco trascorse le 14.00 di ieri, quando una pattuglia del Nucleo Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Piedimonte Matese, durante un posto di blocco, impone l'alt ad una moto Honda SR 125, che a folle velocità attraversa le vie cittadine. La moto però non si ferma, ne nasce così un inseguimento mozzafiato che termina dopo alcuni minuti, quando i militari riescono a bloccare il fuggitivo. I Carabinieri scopriranno da lì a poco che il tentativo di fuga è dovuto al fatto che M.N., 20enne, di Piedimonte, non aveva mai conseguito la patente di guida, mettendo così in grave pericolo la sicurezza stradale. Nei suoi confronti inevitabile la denuncia alla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere e il sequestro della moto che gli era stata prestata da un amico, che ora dovrà rispondere di incauto affidamento del veicolo. Non si tratta comunque dell'unico risultato conseguito dai militari della Compagnia di Piedimonte Matese, nelle ultime ore infatti sono stati passati al settaccio i territori dei comuni matesini, oltre Dragoni e Piedimonte, anche Alife, Alvignano, Gioia Sannitica, Ailano, Prata Sannita, Capriati e Raviscanina. Proprio in quest'ultima località, i militari della Stazione di Ailano hanno recuperato un'autovettura Ford Escort SW, rubata alcuni giorni fa ad un medico di Macerata Campania. Il veicolo è stato restituito al legittimo proprietario che ha voluto ringraziare personalmente i militari per la loro professionalità. Sottoposti inoltre ad accurati controlli, lungo le arterie principali dei vari comuni del comprensorio matesino, 120 veicoli in transito, identificate 145 persone e eseguite numerose perquisizioni per la ricerca di armi, droga e refurtiva.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Attualità

Insegnante della scuola media positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento