menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20100903081510_Bancherit

20100903081510_Bancherit

Pregiudicato trovato in possesso di un fucile calibro 12: arrestato

Piedimonte Matese - E' scattato questa mattina all'alba un blitz predisposto dalla CompagniaCarabinieri di Piedimonte Matese, al comando del Capitano Salvatore Vitiello,per contrastare fenomeni di microcriminalità nei territori dell'alto casertano...

E' scattato questa mattina all'alba un blitz predisposto dalla CompagniaCarabinieri di Piedimonte Matese, al comando del Capitano Salvatore Vitiello,per contrastare fenomeni di microcriminalità nei territori dell'alto casertano.Ad agire i militari della Stazione di Ailano coordinati dai Marescialli GiuseppeRatta e William Salvatore e quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile direttidal Maresciallo Giuseppe Calabrese. Nell'estrema periferia di PiedimonteMatese gli uomini dell'Arma hanno rintracciato un pluripregiudicato con acarico precedenti per spaccio di stupefacenti, furto e contrabbando, nonchéun provvedimento di espulsione dal territorio nazionale emesso a seguitodei precedenti reati. E' finito così in manette Kamel Bancherit, 40enne, diorigine algerina. Il pregiudicato ha anche tentato una breve fuga a piedi maè stato immediatamente bloccato e trasferito presso le camere di sicurezzadell'Arma dove ora si trova a disposizione della competente AutoritàGiudiziaria. Ulteriori indagini sono tuttora in corso per verificare se lo stessosia coinvolto in azioni delittuose commesse negli ultimi giorni nel territoriocasertano. Nel corso delle operazioni, nei pressi di un casolare abbandonatoubicato nella periferia di Gioia Sannitica, i militari hanno inoltre rinvenutoe sottoposto a sequestro un fucile calibro 12 sul quale ora vengono svoltiaccertamenti per risalire alla provenienza dell'arma. Sempre tra PiedimonteMatese, Gioia Sannitica, Alife, Ailano, Alvignano e Dragoni sono stateeseguite numerose perquisizioni per la ricerca di armi, droga e refurtiva. Taliattività continueranno anche nei prossimi giorni al fine di garantire sicurezzae tranquillità ai cittadini con particolare attenzione a quei reati che creanomaggiore allarme sociale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento