menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Deragliamento treno Circumvesuviana, indagato solo macchinista

Napoli - La polizia ed i Pm Aurelio Galasso e Loreto, che indagano sul deragliamento del treno della Circumvesuviana, sentiranno domani altri testimoni.Si tratta per lo piu' di passeggeri che dovrebbero fornire riscontri agli elementi raccolti...

La polizia ed i Pm Aurelio Galasso e Loreto, che indagano sul deragliamento del treno della Circumvesuviana, sentiranno domani altri testimoni.Si tratta per lo piu' di passeggeri che dovrebbero fornire riscontri agli elementi raccolti dagli investigatori.

Non sono stati ancora sequestrati, ma potrebbe avvenire nelle prossime ore, i tabulati del cellulare del macchinista, Giovanni Naso, di 45 anni, che e' stato iscritto nel registro degli indagati, e che - secondo alcuni passeggeri - stava parlando al telefono cellulare poco prima del deragliamento.
Fonti investigative smentiscono decisamente, invece, l' iscrizione nel registro degli indagati anche dei vertici della ferrovia Circumvesuviana. Restano stazionarie, ma molto gravi, le condizioni del giovane Vincenzo Scarpati, 25 anni, ricoverato all' ospedale ''Loreto Mare''. Il giovane, che ha riportato un trauma cranico con emorragia, viene tenuto in coma farmacologico, ed i medici non hanno ancora deciso di sottoporlo ad intervento chirurgico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento