menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Russo (Geologi): 'Basta una pioggia copiosa a dare un innesco come quello avvenuto ad Afragola

Afragola - "Siamo venuti per capire come possa bastare una pioggia,anche se copiosa, perdare l' innesco alla staticità degli edifici con conseguente perdita di vite umane.Ancora una volta vogliamo porre l'accento su quanto sia importante in...

"Siamo venuti per capire come possa bastare una pioggia,anche se copiosa, perdare l' innesco alla staticità degli edifici con conseguente perdita di vite umane.Ancora una volta vogliamo porre l'accento su quanto sia importante in questomomento parlare ed agire per laristrutturazione degli edifici, sono necessarieverifiche puntuali dando rilevanza nel nostro territorio al contesto suolo struttura. Leristrutturazioni o adeguamenti funzionali sono state realizzate negli anni scorsi senzaalcuna autorizzazione" . Lo ha dichiarato Francesco Russo, Presidente dell'Ordinedei Geologi della Campania, recatosi sul luogo del crollo della palazzina avvenutosabato mattina."La pioggia dell'altra notte è stata una concausa che si è sommata alla inadeguatezzadel sistema fognario e alla fatiscenza dell'edificio - ha proseguito Russo - a dareun innesco come quello avvenuto ad Afragola. Un innesco su dei terreni di naturavulcanica assimilabili a delle sabbie che a contatto con l'acqua perdono le lorocaratteristiche fondamentali creando vuoti e innescando dei cedimenti in fondazione.Inoltre Afragola conta oltre 1600cavità che non sono mai state bonificate,nonostante si siano susseguite dal 1975 leggi regionali per la loro messa in sicurezza.Il rischio è che in futuro si potrebbero verificare tragedie simili a quella di ieri nellevecchie costruzioni che insistono nel centro storico".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento