Noe sequestrano tre impianti di depurazione sprovvisti di autorizzazione

Roccamonfina - I carabinieri del NOE di Caserta hanno deferito in stato di liberta' amministratore comunale e gestore impianti depurazione comunale perche' resisi responsabili a vari titolo di getto pericoloso di reflui non depurati con...

20100712100941_carabinieri_noe

I carabinieri del NOE di Caserta hanno deferito in stato di liberta' amministratore comunale e gestore impianti depurazione comunale perche' resisi responsabili a vari titolo di getto pericoloso di reflui non depurati con conseguente danneggiamento di corpi idrici superficiali attraverso scarichi non autorizzati.
Sequestrati tre impianti di depurazione sprovvisti di autorizzazione allo scarico e due scarichi non autorizzati provenienti dalle reti fognarie, per un valore complessivo di circa 500mila euro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Schianto mortale con l'Apecar, un morto sull'Appia

  • Camorra, chiesta la condanna per imprenditore accusato da Schiavone

  • Aggredisce i passanti, fermato dal campione di arti marziali

  • Fiumi di cocaina nel casertano, mano pesante della Dda: chieste 57 condanne

  • Camorra, l’allarme della Dda: “Casalesi 2.0 più insidiosi del vecchio clan”

Torna su
CasertaNews è in caricamento