menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20100709080104_pisina_bimbo_foto_repertorio

20100709080104_pisina_bimbo_foto_repertorio

Bimbo di tre anni morto annegato in una piscina gonfiabile: si indaga sulla madre

Caserta - Era ancora in vita quando il padre, Salvatore, carabiniere in servizio alla sede di Caserta della Banca d'Italia di piazza Vanvitelli, tornato a casa subito dopo la tragedia, l'ha preso e portato all'ospedale nei pressi dell'abitazione...

Era ancora in vita quando il padre, Salvatore, carabiniere in servizio alla sede di Caserta della Banca d'Italia di piazza Vanvitelli, tornato a casa subito dopo la tragedia, l'ha preso e portato all'ospedale nei pressi dell'abitazione, ma una volta lì tutti tentativi di rianimazione dei medici si sono rivelati inutili: il piccolo Raffaele non ce l'ha fatta.
L'autopsia potrà chiarire le cause della morte di Raffaele, il bimbo di tre anni annegato in una piccola piscina nel giardino di casa a Caserta. Le indagini mirano ad accertare eventuali responsabilita' della madre, di 37 anni, che - secondo quanto ipotizzano alcuni quotidiani - si sarebbe allontanata dal giardino dopo avere lasciato il piccino all'interno della piccola vasca con una ventina di centimetri d'acqua.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento