menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20100619073531_grosso

20100619073531_grosso

Ingerisce ovuli di cocaina per sottrarsi ai controlli della polizia: arrestato pusher di Fondi (Lt)

Casapesenna - Gli agenti di polizia del posto fisso operativo di Casapesenna, sotto la direzione e il coordinamento del dott. Alessandro Tocco, nell'ambito dei servizi predisposti per la prevenzione e repressione dei reati relativi al traffico di...

Gli agenti di polizia del posto fisso operativo di Casapesenna, sotto la direzione e il coordinamento del dott. Alessandro Tocco, nell'ambito dei servizi predisposti per la prevenzione e repressione dei reati relativi al traffico di sostanze stupefacenti, in data 17.06.2010, alle ore 17,30 circa, in Villa Literno, nei pressi della stazione ferroviaria, riuscivano ad individuare e rintraciare, un pluripregiudicato, a nome Claudio Grossi, di anni 40 circa, che da Fondi si era spostato nella provincia di Caserta, per poter acquistare della sostanza stupefacente del tipo eroina e cocaina, da trasportare nella provincia di Latina per poter poi vendere ad occasionali clienti.

Le indagini avevano consentito di accertare che il Grossi per potersi sottrarre ai controlli da parte delle forze di poliza e all'arresto, ingeriva degli ovuli contenente la predetta sostanza stupefacente che poi espelleva una volta giunto a destinazione, su disposizione del p.m. di turno, sottoponevano il citato pregiudicato, dopo una preventiva e iniziale resistenza, a rx all'addome che consentiva di far riscontrare che effettivamente il predetto aveva ingerito alcuni ovuli.-
Sottoposto a piantonamento presso l'ospedale di Aversa, l'uomo espelleva gli ovuli che aveva ingerito che attraverso analisi specifiche effettuate da personale della polizia scientifica, risultava contenere circa 50 gr. Di sostanze stupefacenti del tipo cocaina ed eroina.A termine delle predette indagini, Gross, tratto in arresto, come disposto dal p.m. di turno veniva associato presso la casa circondariale di S.Maria C.V. a disposizione delle Autorità Giudiziarie competenti, alle quali veniva segnalato anche per la violazione del f.v.o. dal comune di Villa Literno, emessogli e notificatagli a seguito di precedenti accertamenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento