menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20100618073552_uccide_fratello

20100618073552_uccide_fratello

Tragedia familiare: agricoltore 67enne ammazza fratello e poi si costituisce ai carabinieri

Carinola - Assurda tragedia familiare avvenuta in località Cappella Reale a Carinola. Un uomo di 67 anni ha ucciso il fratello 63enne con un pistola calibro 22, regolarmente detenuta. I due agricoltori, da tempo litigavano per un fondo di...

Assurda tragedia familiare avvenuta in località Cappella Reale a Carinola. Un uomo di 67 anni ha ucciso il fratello 63enne con un pistola calibro 22, regolarmente detenuta. I due agricoltori, da tempo litigavano per un fondo di proprietà della loro famiglia, e la tragedia sarebbe avvenuta al culmine dell'ennesimo litigio.

Un terzo agricoltore e poi anche l'assassino hanno avvertito i carabinieri di Mondragone. I militari, giunti sul posto, hanno arrestato il fratricida, e recuperato l'arma del delitto. La vittima era sposata e aveva un figlio mentre l'assassino presunto e' celibe.
L'uomo, condotto in caserma è apparso disperato: "Non so come sia potuto accadere", ha detto tra le lacrime. I carabinieri stanno indagando per ricostruire la dinamica della tragedia, e capire se l'omicida sia uscito di casa gia' armato oppure al termine della lite sia rientrato a prendere la pistola con la quale ha colpito alla testa il fratello.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento