menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20100115063248_ospedale_caserta_ftv

20100115063248_ospedale_caserta_ftv

In coma dopo intervento al seno: denunciato direttore sanitario clinica

Caserta - Il direttore sanitario del centro casertano Iatropolis, dove una donna di 35 anni in seguito ad un intervento per rifarsi il seno è finita in coma, è stato denunciato «per aver permesso l'avvio» di un'attività operatoria «in assenza di...

Il direttore sanitario del centro casertano Iatropolis, dove una donna di 35 anni in seguito ad un intervento per rifarsi il seno è finita in coma, è stato denunciato «per aver permesso l'avvio» di un'attività operatoria «in assenza di un'autorizzazione da parte della Asl regionale». Lo ha dichiarato il sottosegretario del ministero della Salute, Francesca Martini.
Per la vicenda risultano già iscritti nel registro degli indagati il chirurgo Sergio Brongo, l'anestesista Lucio Romandino e un loro assistente. Inoltre, i carabinieri dei Nas, durante un'ispezione, fa sapere la Martini, hanno posto sotto sequestro alcune stanze della struttura e il Ministero avrebbe acquisito la cartella clinica di Annabella Benincasa, la donna ora ricoverata in coma nell'ospedale S.Anna e S.Sebastiano di Caserta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Mille “furgoni lumaca” in autostrada contro le chiusure

  • Cronaca

    Boom di guariti nel casertano, contagi in calo

  • Cronaca

    La Procura sequestra il varco d'ingresso al Lidl

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento