menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20090319065450_carabinieri_laterale

20090319065450_carabinieri_laterale

Droga e furti, sei persone finiscono nei guai durante un blitz

Piedimonte Matese - Blitz dei Carabinieri della Compagnia di Piedimonte Matese, finalizzato in particolare a contrastare il fenomeno dell'uso e dello spaccio di sostanze stupefacenti e quello dei reati di maggiore allarme sociale come i furti in...

Blitz dei Carabinieri della Compagnia di Piedimonte Matese, finalizzato in particolare a contrastare il fenomeno dell'uso e dello spaccio di sostanze stupefacenti e quello dei reati di maggiore allarme sociale come i furti in abitazione. Ad agire i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile, insieme a quelli delle Stazioni di Alife e Prata Sannita. I Primi a cadere nella rete tesa dall'Arma sono stati un 26enne ed un 29enne di Piedimonte Matese trovati in possesso di alcuni dosi di "marijuana". La droga è stata sottoposta a sequestro e i due deferiti all'Autorità Giudiziaria per detenzione illegale di stupefacenti. Nei confronti di un 32enne di Sant'Angelo d'Alife, sempre per reati in materia di droga, è scattata invece una proposta per la misura di prevenzione dell'Avviso Orale di Pubblica Sicurezza, in quanto nel recente passato si è reso responsabile in particolare di detenzione e spaccio di "eroina" e "cocaina". A Prata Sannita infine, tre pregiudicati, un 36enne, un 30enne ed un 29enne, provenienti dall'hinterland napoletano, con vari precedenti a carico per furto e altri reati contro il patrimonio e la persona, sono stati allontanati con un foglio di via obbligatorio e relativo divieto di ritorno per la durata di tre anni. I Carabinieri sono convinti che i tre fossero in procinto di portare a compimento l'ennesimo "colpo" ai danni di qualche abitazione isolata o di qualche attività commerciale. Un colpo fallito solo grazie al tempestivo intervento degli uomini della Benemerita che hanno fatto scattare immediatamente la misura di prevenzione nei confronti della banda dei presunti malviventi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento