menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Camorra: catturato boss latitante Nicola Panaro. Era il reggente dei casalesi fazione Schiavone

Lusciano - I carabinieri hanno arrestato a Lusciano il boss latitante Nicola Panaro, esponente di primo piano del clan dei Casalesi. Latitante da cinque anni, sfuggì al blitz dell'operazione Spartacus 3 ed è considerato il personaggio attualmente...

I carabinieri hanno arrestato a Lusciano il boss latitante Nicola Panaro, esponente di primo piano del clan dei Casalesi. Latitante da cinque anni, sfuggì al blitz dell'operazione Spartacus 3 ed è considerato il personaggio attualmente più potente dell'organizzazione, subito dopo i superlatitanti Michele Zagaria e Antonio Iovine.
Nicola Panaro, detto "Nicolino", è ritenuto dagli investigatori il luogotenente di Nicola Schiavone, figlio di Francesco, detto Sandokan. Panaro è considerato, di fatto, l'attuale reggente degli Schiavone, fazione dei clan dei Casalesi.
L'uomo, inserito nell'elenco dei 30 latitanti più pericolosi d'Italia e ricercato dal 2003, è stato catturato in un appartamento di via Goldoni al civico 1, nel centro alle porte di Aversa. A catturarlo i carabinieri di Casal di Principe coordinati dalla Dda di Napoli.

Secondo quanto si è appreso Panaro non ha opposto resistenza e si è lasciato ammanettare. L'abitazione nella quale si nascondeva era completamente arredata e correlata da un sofisticato impianto di videosorveglianza che gli permetteva di controllare le strade limitrofe alla casa.
Il ministro dell'interno, Roberto Maroni, si è congratulato con il Comandante Generale dell' Arma dei Carabinieri, Leonardo Gallitelli, per l'arresto del boss. 'L'arresto di Panaro e' un altro successo straordinario dello Stato contro la camorra' - ha commentato". Martedì prossimo il ministro sarà proprio a Caserta per la riunione di coordinamento del tavolo della legalita".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Mille “furgoni lumaca” in autostrada contro le chiusure

  • Cronaca

    Nuovi 228 positivi scoperti nel casertano. Morti 3 pazienti

  • Incidenti stradali

    Muore a 25 anni dopo un drammatico incidente in auto

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento