menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pregiudicato per rapina, sorpreso dai Carabinieri nel centro

Alife - E' stato sorpreso dai Carabinieri mentre si aggirava con fare sospetto nel centro abitato di Alife, alla guida di una mercedes 250D. Si tratta di F.T., 50enne di Giugliano in Campania, sul cui conto pendono precedenti per rapina e altri...

E' stato sorpreso dai Carabinieri mentre si aggirava con fare sospetto nel centro abitato di Alife, alla guida di una mercedes 250D. Si tratta di F.T., 50enne di Giugliano in Campania, sul cui conto pendono precedenti per rapina e altri reati. Il sospetto dei militari della Stazione di Alife che stavano svolgendo un servizio antirapina predisposto dalla Compagnia Carabinieri di Piedimonte Matese, è che il pregiudicato fosse in zona proprio con l'intenzione di organizzare qualche colpo ai danni di attività commerciali o in qualche abitazione isolata. Pertanto l'uomo è stato fermato ed accompagnato in caserma dove nei suoi confronti è stato notificato l'avvio del procedimento per l'irrogazione della misura di prevenzione che prevede il foglio di via obbligatorio con il divieto di ritorno per la durata di tre anni. Nel corso delle attività anticrimine, sono stai inoltre sottoposti a controllo 150 veicoli e identificate 180 persone, per lo più durante posti di blocco disposti sulle arterie principali che attraversano i comuni di Piedimonte, Alife, Alvignano, Dragoni, Ailano e Gioia Sannitica. Così come dimostrano questo tipo di operazioni, l'Arma è impegnata a garantire la sicurezza e a contrastare ogni forma di criminalità oltre che sul piano repressivo anche su quello tipicamente preventivo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Positivo consigliere comunale: chiuso il Comune

  • Cronaca

    Tragedia nella frazione: 40enne trovata morta in casa

  • Cronaca

    Blitz nell'officina abusiva, scattano sequestro e multa

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento