menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Psicosi terremoto, osservatorio meteo-ambientale subissato di telefonate

San Nicola la Strada - "I terremoti non si possono prevedere. Chiunque abbia messo su internet una tale voce allarmistica è uno sconsiderato e non si rende conto del grave danno che tale voce può provocare". È quanto ha affermato il delegato del...

"I terremoti non si possono prevedere. Chiunque abbia messo su internet una tale voce allarmistica è uno sconsiderato e non si rende conto del grave danno che tale voce può provocare". È quanto ha affermato il delegato del Sindaco Pascariello alla Protezione civile, consigliere Domenico Russo del Pdl, commentando la psicosa legata ad una scossa tellurica che ha viaggiato per tutta la giornata di ieri sul web. "Il Nucleo comunale di Protezione Civile" - ha aggiunto Russo - "e l'Osservatorio meteo-ambientale che si trova presso la villa comunale S.Maria delle Grazie, ed al cui interno c'è anche un ottimo sismografo, sono stati subissati di telefonate allarmistiche da parte di decine di cittadini, non solo sannicolesi, preoccupati per il paventato attacco tellurico". In tutta il Vesuviano, ieri, si sono rincorse le voci allarmistiche e che hanno avuto come effetto scuole vuote, supermercati presi d'assalto per fare provvista di generi di prima necessità, valigie pronte dietro la porta in caso di emergenza. È l'effetto della psicosi terremoto che ha colpito in questi giorni l'area di Napoli e provincia, in particolare quella vesuviana: una scossa sismica "prevista" da esperti non meglio identificati per la giornata odierna e che ha indotto gran parte della popolazione a stare sul chi va là. Diverse le ricostruzioni su un fenomeno del passaparola che ha coinvolto anche la Rete: la più accreditata parla di un video su Youtube attribuito a Giampaolo Giuliani, il fisico al centro di numerose polemiche per aver "previsto" il terremoto in Abruzzo e non essere stato ascoltato. Ma stavolta lo stesso Giuliani di questa cosa non sa nulla: "Smentisco di aver fatto qualsiasi previsione" ha già avuto modo di dichiarare. Ma il fenomeno era già in movimento, ripreso da social network come Facebook e altri forum in Rete. "Le voci che circolano" - ha tranquillizzato i cittadini il consigliere Russo - "non trovano nessun riscontro nei dati geofisici e geochimici di monitoraggio. I dati infatti non evidenziano alcuna variazione significativa dell'attività del Vesuvio".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento