menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20100219075737_stampa_moneta_euro

20100219075737_stampa_moneta_euro

Si apprestavano a falsificare monete da 1 euro: due arresti

San Felice a Cancello - Ieri mattina, a S. Felice a Cancello, agenti della locale squadra mobile, diretta dal vice questore Rodolfo Ruperti, e della squadra di P.g. della sezione di polizia stradale di Caserta, diretta dal vice questore Michele...

Ieri mattina, a S. Felice a Cancello, agenti della locale squadra mobile, diretta dal vice questore Rodolfo Ruperti, e della squadra di P.g. della sezione di polizia stradale di Caserta, diretta dal vice questore Michele Pascarella, a seguito di mirata attività infoinvestigativa, hanno tratto in arresto Giovanni Pistillo nato Napoli di anni 64, pluripregiudicato, latitante - colpito da Ordine di custodia cautelare emesso dall'ufficio gip presso il tribunale di Napoli il 13.11.2009 in quanto resosi irreperibile mentre era sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di P. S. - e Luigi Sesti, nato a Napoli di anni 37, ivi residente, pregiudicato, poiche' sorpreso nella flagranza del reato di "detenzione di strumenti destinati alla falsificazione di monete". In particolare, la polizia è intervenuta presso il ristorante "Parco delle Rose" in localita' Talanico di San Felice a Cancello dove ha sorpreso ad un tavolo Pistillo unitamente al Sesti.
A seguito di perquisizioni, a bordo dell'autovettura Mercedes "Classe A", le cui chiavi erano in possesso di Luigi Sesti, venivano rinvenuti e sequestrati, occultati in un vano portaoggetti, due cilindri metallici, che riportavano sulle estremita' le "impronte" di una moneta metallica da 1 euro francese, utilizzabili per il conio di valuta falsa. A bordo del veicolo veniva rinvenuto anche materiale informativo relativo ad attrezzatura di precisione. Si sospetta che i due stavano organizzando una vera e propria stamperia e che la presenza in san felice a cancello non fosse occasionale, bensì finalizzata forse a prendere contatti con esponenti della locale criminalità organizzata interessata all'illecita attività.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento